Wi-Fi Marketing e Social Wi-Fi Marketing, cosa è, a cosa serve e come si fa!

Wi fi Gratis Stabilimento Balneare
Wi fi Gratis Stabilimento Balneare

E’ un post lungo lo so…. e denso di approfondimenti, idee e spunti, ma l’argomento merita, preparati per cui a passare 5 minuti in mia compagnia. Buona lettura…(vi dico che in italiano si trovano pochissime informazioni ricche come queste)
Supponiamo tu sia il proprietario di una pizzeria o di un ristorante o di un locale, e sei stufo che tutti i tuoi clienti ti chiedano la password del wifi per poter pubblicare su instagram le foto dei tuoi splendidi piatti o drink, Tu, cosa Faresti?

Logo Ufficiale Wi Fi

Supponiamo che tu sia la titolare di un centro estetico o di un Salone per parrucchiere e le tue clienti ti chiedessero continuamente la password del wifi, per fare vedere alle loro amiche la nuova acconciatura, le nuove estension, le nuove nails, tu cosa faresti?
Supponiamo che tu sia la titolare di una lavanderia self Service e vuoi dare un servizio ai tuoi clienti lasciandogli il wifi e la possibilità di navigare GRATIS, nel frattempo che il bucato sia pronto pulito e asciugato, cosa faresti?
E in una Palestra? E in Hotel o un Agriturismo o Bad  Breakfast?
Per non parlare poi dei Centri Commerciali e Supermercati e GDO, Grossa Distribuzione Organizzata.

Stabilimento Balneare e Wifi Gratis

Certo, un discorso a parte meritano gli Stabilimenti Balneari, i Chioschetti al mare, spesso, per loro stessa vocazione turistica e balneare,  non raggiunti dal segnale 3G dei vari gestori telefonici (Tim, Vodafone, Wind e tutti gli altri operatori vituali, solo per ricolrdarne alcuni Tiscali, Poste, Fastweb…), per cui isolati completamente dal resto del mondo, e in Sardegna dove io vivo vi dico che capita spessissimo anche nella  frequentatissima costa vicino a Cagliari come e Pula o Villasimius, per cui, come dicevo, l’unico modo di comunicare con parenti amici e familiari potrebbe essere il tanto diffusissimo e onnipresente (in tutti i telefonini…) Whatsapp, app con la quale oltre ai classici messaggi di testo, è possibile scambiarsi foto, e video, messaggi vocali e da poco anche le telefonate, ancora forse servizio un po acerbo e da migliorare, ma che in ogni caso risolve il problema delle comunicazione, li appunto, in quelle zone, non coperte dal segnale telefonico mobile.
Fermo restando che con varie soluzioni a mia disposizione posso fornirvi al connettività che meglio può garantirvi la soddisfazione dei vostri clienti sia con la vecchia e tradizionale linea fissa (Tiscali, Fastweb, Siportal, Mc-link) che via etere, (Wi-max, LTE, e Satellitare con Linkem e Tooway) per quelle attività come appunto i chioschi al mare o gli stabilimenti balneari.
Chi scrive oltre a essere un Partner Certificato e Autorizzato Tanaza, ha conseguito sul campo con anni di esperienza e di vendita ad aziende, soluzioni ICT, sempre al passo coi tempi, e tecnologicamente avanzate e performanti nel settore delle telecomunicazioni, potete vedere qui e qui alcuni lavori eseguiti.
Se ti interessa l’argomento e per restare sempre informato, iscriviti al Gruppo Facebook “Fatti di Wifi”
Qui invece trovi la definizione che Wikipedia da al marketing di prossimità, definizione nella quale rientra anche il Wi-Fi Marketing ed il Social Wi-fi Marketing, che ha preso il posto del compianto e defunto e mai partito bene per vari problemi tecnici del blutooth marketing, (puoi trovare un mio vecchio articolo qui).
La Piattaforma per il rilascio del Wi-Fi Marketing che io utilizzo, dopo averne provate tante e tante negli anni, è appunto quella di Tanaza, società di Milano, con un risvolto internazionale, presente dagli Stati Uniti alla Russia, passando per l’Europa, e l’Italia Appunto, dove ha il suo maggior cliente e conosciuto nella GDO, Auchan.
Tanti Aeroporti nel mondo vantano la piattaforma Tanaza, così come Scuole, Università e Strutture Ospedaliere pubbliche e private.
Per Restare sempre informato riguardo lo sviluppo del wifi marketing, e se vuoi ricevere ogni tanto informazioni riguardo nuovi casi studio e implementazioni, metti la tua migliore email nel modulo qui sotto, e riceverai in maniera non invasiva qualche notizia e informazione, video, ebook e casi di studio appunto.Come premio per la tua fiducia, ti regalo un Ebook (di ben 47 pagine) che parla appunto di Wifi…
Andiamo al sodo ora. Basta con i preamboli, è quello per cui sei arrivato fin qui o no?
Supponiamo come dicevo all’inizio che tu abbia una qualsiasi attività commerciale, un pub, una pizzeria, un locale, e anche solo 10 dei tuoi clienti ti chiedono la password del tuo wifi, tu cosa fai, gliela dai? La Password? Dai la tua password? Per cosa poi, per ritrovarti un Hacker all’interno del tuo modem router e all’interno del tuo pc e delle tue cartelle personali alla ricerca di password e dati di carti di credito, conti bancari e foto personali? Spero proprio tu non lo faccia mai. Io ti ho avvisato!
Tu devi creare un’area staccata dalla tua rete Wifi personale, la tua password non la devi dare a nessuno, tanto meno a degli perfetti sconosciuti.
Tu devi dare loro la possibilità di navigare in tutta sicurezza, registrati, e con un azione che ti permetta di farti pubblicità gratis. Come?
Ora te lo spiego.
Supponiamo che…..

Mai più Password!!

Con Tanaza puoi creare più SSID cioè il nome della rete Wifi, per tenere separata la tua rete privata dalla rete pubblica, alla quale puoi attribuire la banda che preferisci (2 mega, 4 mega, 8 mega, 20 mega, a tua scelta)

I tuoi clienti si collegheranno alla tua rete Wifi senza password ma facendo il login con i loro social network preferito se lo hanno o altrimenti con la mail e/o il numero di celleluare.

Facendo il login e cliccando su Mi Piace o facendo il Check-in sulla tua pagina Facebook tutti gli amici del tuo cliente vedranno che il tuo cliente ora è nel tuo locale.

Pensa, 10 clienti al giorno, ognuno dei quali ha 350 clienti (seconda uno studio di Facebook…) sono 3.500 visualizzazioni al giorno su Facebook, pensa… e tutto GRATIS! Sai quanto to costerebbe acquistare da Facebook 3.500 impressions al giorno? Moltiplicalo per 30 giorni, fanno 105.000 visualizzazioni al mese GRATIS SOLO con 10 clienti, pensa solo con 20 o 30 clienti che utilizzano il tuo wifi!

Coraggio che aspetti?

Devi ancora fare i calcoli?

Una miniera d’oro e di pubblicità sta aspettando proprio la tua attività.
Non aspettare che sia il tuo concorrente ad approffitare per primo di questa fantastica opportunità di business e pubblicità.

Acces Point Cisco in un Chiosco al mare

A CHI E’ RIVOLTO:

Un “hotspot Wi-Fi” può essere realizzato in qualsiasi punto di aggregazione sociale e culturale:

  • Campeggi, residence, resort, villaggi turistici;
  • Bar, pub, ristoranti, pizzerie;
  • Hotel e B&B;
  • Università, biblioteche, scuole, teatri, musei;
  • Cinema, concerti;
  • Fiere, manifestazioni, eventi;
  • Aeroporti, porti, stazioni ferroviarie, autogrill;
  • Piazze, parchi, corsi;
  • Centri commerciali, supermarket, banche;
  • SPA, terme, centri benessere, palestre, piscine, centri sportivi;
  • Mezzi pubblici in genere;
  • Enti pubblici, comuni, ASL, ospedali;
  • (tratto da wikipedia)

Qui navighi Gratis, un cartello che invita i clienti a preferire questo stabilimento balneare.

Andrea Portoghese

Ciao Sono Andrea Portoghese, e sono il fondatore di questo Blog, Sono Sposato ho 3 figli e sono on line col mio primo sito dal lontano 1994, gli albori di Internet. Mi occupo di telefonia, internet, modem e wifi e anche se non sono un fotografo per una serie di eventi fortuiti, una mia foto è finita su Wikipedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *