Voleva Solo Essere Spento E Riacceso! Povero iPhone 4s.

Voleva Solo Essere Spento E Riacceso! Povero iPhone 4s.

Problemi Telefonia Tiscali Mobile. Come dice il titolo, è stato brillantemente RISOLTO! Anche se il problema non era ne la rete, ne Tiscali, ma il telefono, un vecchio con gli anni IPhone 4S, anche se tenuto egregiamente, ma ecco la storia.

Ecco una mia nuova avventura in 10 punti e scoprirai che il punto 7 è il mio preferito,  accorsami venerdi 11 maggio 2018 con una bella signora, psicologa impiegata del vicino Ospedale di Is Mirrionis

La cliente prima mi telefona disperata che è da un mese circa che il suo telefono non si riesce a collegare alla rete dati.

Poi arriva in ufficio da me, quasi alla chiusura di sera, sicuramente dopo che anche lei è uscita dal suo ufficio, e disperata, mi dice:

“Come le ho detto al telefono sono più di un mese che il mio telefonino non si collega alla rete dati, certo a casa funziona col wifi, certo, (certo, penso io, sono due tecnologie diverse wifi e rete dati…) ma quando sono fuori casa non funziona

Io prendo la situazione in mano, e il telefono, e inizio a fare dei controlli:

  1. prima sulla mia dealerstation Tiscali se avesse credito sia di euro, ma questo era ovvio, dato che poteva telefonare, sia di giga, ma praticamente, come diceva veramente lei, non ne aveva usato manco 1 mega, aveva ragione, non si stava collegando.
  2. le dico, purtroppo sono quasi le 20,00 e l’assistenza clienti Tiscali a quest’ora non risponde più, dobbiamo provare a chiamare domani. Certo io ho un canale preferenziale per chiamare il 130 Tiscali, se vuoi ricevere lo schema del 130 del Customer Care Tiscali ti consiglio di leggere e seguire le istruzioni del mio post Numero Assistenza Clienti Tiscali. Come Funziona? 
  3. Controllo poi su impostazioni, rete dati, se l’APN impostato fosse corretto, ed era corretto, “tiscalimobileinternet” le opzioni di malfunzionamento dell’iphone vecchiotto 4S stavano diminuendo sempre di più.
  4. Io ho pensato che dato che non era la prima volta che venissero clienti con 4s che non funzionavano perchè oramai vecchi e il sistema operativo non più sopportato da Apple oppure caso molto frequente su questi vecchi telefoni, lo spazio a disposizione, i famosi 16 gb, 32 gb, o nel migliore dei casi 64 gb si fosse esaurito e fosse arrivato al limite, come già spesso è accaduto, pieno di foto e di APP.
  5. al che le dico, sempre più convinto che fosse un problema del telefono e non della rete o della Sim, “Signora, dobbiamo fare un prova, dobbiamo capire cosa non funziona. Dobbiamo capire se il malfunzionamento dipende dal telefono o dalla Sim/rete, anche perchè se riesce a telefonare, il segnale c’è, dobbiamo solo capire perchè non riesce a mandare sms e a navigare sul web. Prendo il mio cell le invio un sms, l’sms arriva quindi ho pensato, se arriva deve anche partire, ma non partiva. Le dissi: “Signora, deve togliere la sim e metterlo in un altro telefono, se l’altro telefono funziona, il problema è del suo vecchio iphone 4s se invece non funziona manco quello, il problema può essere o la rete di Tiscali o la Sim di Tiscali, ma dato l’orario non potevo telefonare all’assistenza clienti Tiscali appunto perchè era chiuso. Di sicuro avrebbero fatto un reset della linea e provato a riavviare la rete dati. Lei mi rispose che lo avrebbe fatto fare alla figlia dato che era tecnologica…. e che mi avrebbe fatto sapere
  6. provato a togliere la sim e rimetterla, a volte basta anche solo questo
  7. Ultimo tentativo, anche se oramai avevo perso le speranze, e ricordandomi del vecchio detto che si usa sui modem adsl o fibra, “Lo hai spento e riacceso?” le chiesi, “Signora, lo ha provato a spegnere e riaccendere?” e lei certo lo spengo così, invece il telefono restava acceso, cioè praticamente, gli metteva solo il blocco schermo, ma bastava pigiare un tasto qualsiasi che il vecchio iphone 4s come per magia, si riaccendeva. ” E no, signora, vede, anche io col mio così blocco lo schermo, (n.d.r. io ho un android bellissimo non ancora 4k purtroppo), ma se faccio così lo schermo riprende, dobbiamo spegnerlo del tutto, definitavamente!” E lei… “E come si fa!”, e io, a bho…!!! se non lo sa lei, è il suo telefono!!! E dato che io di iphone non sono tanto tanto espertissimo, e alla faccia di chi dice che sono intuitivi, dopo qualche minuto, con vari tentativi, sono riuscito a spegnerlo strisciando la scritta, se lo vuoi spegnere, striscia qui….

 

Insomma volete sapere come finisce?

  1. Riacceso il telefono, provato ad inviare un sms, cioè rispondere al sms che le avevo inviato io prima, l’sms arriva…
  2. Accendo la rete dati la rete dati ok, funziona. La signora contentissima va subito su youtube e vede se riesce a visualizzare il video e come per magia, il video, parte. Contentissima, aveva quasi le lacrime agli occhi.

Insomma, morale della favola, quel povere iphone 4s voleva solo essere Spento e Riacceso!

Se anche tu hai avuto problemi di questo genere, o hai ancora problemi di questo genere con la tua connessione dati o il tuo telefonino, ti sarei grato se me lo scrivessi nei commenti oppure fammi sapere come hai risolto, e vediamo quello che io posso fare per te, con l’aiuto della community.

Cosa Succede nel Luglio 2019 con la Liberalizzazione del Mercato dell’Energia Elettrica?

Cosa Succede nel Luglio 2019 con la Liberalizzazione del Mercato dell’Energia Elettrica?

La data del luglio 2019 è molto importante per i consumatori di Energia Elettrica, sia domestici, famiglie che imprese, aziende e professionisti.

Cosa Succede nel Luglio 2019? La fine del mercato tutelato e l’avvio della libera concorrenza nel mercato energetico dell’energia elettrica.

  1. Volevo solo ricordarvi che per mercato energetico si intende quando si consuma energia per:
  2. il nostro riscaldamento, c
  3. i nostri spostamenti, si consuma principalmente derivati dal petrolio
  4. illuminiamo le nostre case, le nostre città, le aziende e le fabbriche, uso di elettrodomestici, si consuma principalmente gas metano
  5. quando cuciniamo, si consuma principalmente gas metano ma anche energia elettrica, si consuma principalmente gas metanoe che solo un quinto (1/5) di tutto i consumi del mercato energetico corrisponde il consumo di  energia elettrica.

Ma a parte Gas Metano e Derivati del petrolio, esistono altre fonti energetiche?

Si Basta pensare alle energie rinnovabili,

  • alle bio masse,
  • al fotovoltaico,
  • all’eolico,
  • all’idroelettrico
  • e a tutte quelle altre forme di energia che fa bene all’ambiente come i Certificati Verdi.

Allora come orientarsi alla nuova liberalizzazione che ci colpirà Cagliari e la Sardegna intera nel luglio del 2019?

Bisogna educare i cittadini alla transizione, studiare, informarsi, leggere, ascoltare, partecipare a convegni, chiedere alle associazioni di difesa dei diritti dei consumatori, e iscriversi alla mia newsletter per essere e restare sempre informati e al corrente di tutte le nuove iniziative, proposte e soluzioni per il mercato dell’energia Elettrica a Cagliari e in Sardegna.

Cosa bisogna evitare per affrontare nel giusto modo il passaggio dal mercato tutelato a Cagliari e la Sardegna intera alla libera concorrenza nel luglio del 2019? (sempre che la data ancora non venga prorogata, come già più volte successo…)

Bisogna evitare false promesse

Istituire l’Albo dei Venditori di Energia elettrica che stabilisce i requisiti oggettivi e soggettivi per fare si che chi propone ai clienti le soluzioni energetiche nel regime di libera concorrenza, sia in grado di assumersi quelle responsabilità e di rispettare quel patto di fiducia che assume con un cliente nel momento che stipula quel contratto di energia elettrica nel mercato di libera concorrenza.

Leggi anche il post Elenco Fornitori Energia Elettrica Cagliari

Quali soluzioni puoi adottare per conoscere e approfondire il discorso della liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica?

Puoi optare per una scelta:

  1. interamente digitale o on line come hanno fatto alcune compagnie Energetiche, come ha annunciato nell’ottobre del 2017 a Roma Sorgenia, oppure
  2. una scelta dei canali fisici, dei negozi, degli Agenti.
  3. Call Center, con la speranza che rispondano dall’italia e che ti capiscano!

 

 

 

Elenco Fornitori Energia Elettrica Cagliari

Elenco Fornitori Energia Elettrica Cagliari

Cerchi un Elenco di Fornitori di Energia Elettrica a Cagliari?

La data di Luglio 2019 è vicina e ancora non hai preso decisione riguardo la liberalizzazione del Mercato dell’Energia Elettrica a Cagliari?

Ancora non sai come orientarti tra le offerte dei nuovi gestori di Energia Elettrica a Cagliari per la liberalizzazione del Mercato Energetico?

Sai come Scegliere l’Energia che fa bene all’ambiente a Cagliari in prospettiva delle liberalizzazione del mercato del 2019?

Queste sono solo alcune domande che io stesso mi pongo in visione della tanto pronosticata liberalizzazione del mercato dell’Energia Elettrica a Cagliari prevista per il 2019.

Prevista appunto perchè più e più volte è stata annunciata e poi rinviata, annunciata ad esempio per l’avvio nel luglio del 2018 e poi rinviata sempre per il luglio del 2019.

Ma lascia che mi presenti e ti dica chi sono e perchè sto scrivendo qui. Sono Andrea Portoghese e sono l’ideatore di questo Blog, mi occupo di telefonia da una decina di anni e sono appassionato di internet e di nuove tecnologie da quando avevo 25 ossia nel 1994 quasi 25 anni fa. Nel 1994 registrai il mio primo sito internet. Sono Dealer Tiscali Fastweb e Linkem, con un negozio ben avviato a Cagliari e ottima reputazione sia on line che off line.

Perchè ti voglio parlare di Energia? Perchè penso che la svolta sia epocale un po come è successo a Cagliari nell’estate del 2017 quando Appunto Tiscali per prima in Italia ha lanciato la fibra a mille mega. Ma non voglio parlare di fibra qui, voglio solo spiegare il motivo del mio interessamento alla liberalizzazione del  mercato dell’energia elettrica a Cagliari.

Purtroppo c’è molta ignoranza ancora su questo argomento e più che risposte ci sono domande. Tante domande e poche risposte. Anche perchè non sappiamo poi se le risposte che le compagnie Energetiche, quelle Compagnie che già ci sono, e quelle Compagnie che nasceranno come fungi ( e moriranno lo stesso molto velocemente…)  a causa della liberalizzazione dell’energia Elettrica.

Vorrei essere un faro, come lo sono stato per l’adsl prima a Cagliari e poi per la Fibra e ora per l’energia Elettrica. Mi piacerebbe frappormi fra te che mi leggi e hai bisogno di studiare, conoscere approfondire per non farti fregare dal mercato e dagli squali che ci sono li fuori e come squali cercheranno di addentare e sbranare quanti più possibili consumatori, ignari, inerti, senza tempo da dedicare allo studio della materia della liberalizzazione del mercato energetico di Cagliari, ma anche della Sardegna intera.

E si. Ci sono migliaia e milioni di utenti/consumatori che si troveranno Staccati dall’Enel, sia Enel Servizio Elettrico Nazionale – SERVIZIO MAGGIOR TUTELA -, quello dalle bollette nere sia da Enel Energia, la società sempre di Enel ma nel mercato libero, e saranno affibbiati d’ufficio, messi all’asta, con un bando, ancora non si sa come, ne perchè, ma si ritroveranno con un nuovo gestore che non hanno scelto loro, senza conoscere le tariffe, le condizioni, i pagamenti, l’assistenza, come fare reclamo, insomma si ritroveranno in questo oceano della liberalizzazione circondati di squali. Ecco quello che io voglio evitare, se posso, e se rientrerà nelle mie possibilità.

Perchè posso fare questo? Innanzi tutto perchè ho un’ottima reputazione come già detto, ho un buon canale YouTube seguito e apprezzato, Pagine Facebook seguite, conosco diciamo l’arte dei Social Network , conosco internet, e anche se tu sei arrivato fin qui a leggermi un motivo ci sarà, o no?

Ora ripeto, farò più domande almeno in questo post a cui piano piano, studiano, conoscendo, leggendo, parlando con i fornitori, guardando video, partecipando a convegni darò anche delle risposte, e se anche tu vorrai essere aggiornato piano piano con le mie pillole di conoscenza, iscriviti alla mia lista email e al mio canale YouTube e avrai così accesso per primo alle mie informazioni. Certo sarà sempre a tua disposizione per una tua consulenza privata per quanto riguarda il passaggio dal tuo attuale gestore ad un nuovo gestore di energia elettrica, così come già faccio per la telefonia e ti assisterò anche in caso di:

  • problemi di voltura
  • problemi di fatturazione
  • controversie con il vecchio gestore di energia elettrica
  • reclami
  • assistenza
  • guasti
  • ricorso al garante e all’autorità dell’Energia.

Ecco le prime domande a cui piano piano darò una risposta, ma tu per essere subito informato iscriviti subito alla mia lista indicami la tua email e il tuo numero di cellulare

  1. Esiste un elenco di fornitori di Energia Elettrica?
  2. Posso acquistare energia elettrica da fonti rinnovabili? E se si, quali sono i fornitori a Cagliari di Fonti di Energia rinnovabili?
  3. Prezzi negativi, cosa sono?
  4. Perchè nella mia fattura il costo puro dell’energia corrisponde a un terzo del costo totale della bolletta elettrica?
  5. Cosa posso fare per ridurre i miei consumi elettrici?
  6. Come faccio a leggere la fattura e capire se mi stanno imbrogliando?
  7. La tariffa energetica che sto pagando è adeguata alle mie necessità? Posso cambiarla?
  8. E’ vero che metteranno nella mia bolletta le bollette non pagate dei morosi?
  9. Posso rivolgermi ad una associazione per aver tutelati miei diritti di consumatore di energia elettrica?

Naturalmente nel post scrivo “Cagliari” ma è rivolto a tutta la Sardegna e a tutta Italia.

Ciao da Andrea, ti aspetto nella mia lista!

Se ancora non lo hai già fatto, leggi questo post sulla liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica in Sardegna.

 

Negozi Linkem

Negozi Linkem

Stai Cercando Negozi Linkem a Cagliari vicino a te?

Stai Cercando Negozi Linkem vicino a te,  che ti offra assistenza per stipulare il tuo contratto, abbonamento o ricaricabile Linkem?

Stai Cercando Negozi Linkem a Cagliari vicino a te che ti sappia consigliare quale modem scegliere tra il modem esterno o il modem interno?

Stai Cercando Negozi Linkem vicino a te che ti guidino tra un Abbonamento ADSL internet senza limiti o una Ricaricabile ADSL internet senza limiti?

Stai Cercando Negozi Linkem specializzati in Studenti Fuori Sede?

Negozi Linkem Cagliari
Assistenza a Pagamento e Vendita TOP Cagliari Linkem Fastweb Tiscali piazza de esquivel 8 telefono 07037944

Assistenza a Pagamento e Vendita TOP Cagliari Linkem Fastweb Tiscali piazza de esquivel 8 telefono 070.7737944

Negozi Linkem e Cagliari, Ecco dove ci Trovi: A Cagliari, Fronte Parco Monte Claro, telefono 070.7737944, in piazza Monsignor Francesco de Esquivel 8, la piazzetta dove c’è il distributore dell’ENi con i portici dietro, vicino all’edicola e alla Farmacia Porcu, nella vicinissima via Cadello. Tra la rotondo di via is mirrionis e via Campania e la rotonda di pirri, dell’asse mediano.

Da noi c’è sempre ampio e disponibile parcheggio, c’è la fermata dell’autobus del CTM proprio di fronte al nostro Negozio Linkem Cagliari

Ti ricordo che sono stati tra i primissimi punti vendita Linkem attivati a Cagliari, e oltre che a Cagliari ho clienti attivati con la ADSL Linkem in tutta la Sardegna e anche qualcuno nel resto di Italia.

Consegna Modem Linkem immediata, senza nessuna attesa di corriere. Disponiamo di ampio magazzino per consegna immediata all’atto della sottoscrizione di Modem sia da interno o indoor che da esterno o outdoor.

Nei Negozi Linkem Cagliari, puoi trovare le offerte per privati ed aziende per internet e adsl senza limiti e senza l’obbligo della linea fissa, in abbonamento o anche internet ricaricabile senza limiti, anche quando la tua casa o il tuo palazzo o la tua abitazione per mille motivi non è raggiunta dalla linea in rame dei cavi Telecom.

Gli Orari dei Negozi Linkem Cagliari sono dal lunedi al venerdi dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00 il sabato invece dalle 09:30 alle 12:30. Domenica e tutti gli altri orari chiusi, ma solo per alcuni clienti che riescono a farci sorridere, possiamo fissare appuntamenti, solo per loro, anche in altri orari, solo se sono veramente intenzionati a stipulare immediatamente il contratto.

Le informazioni e i titubanti possono aspettare i normali orari di apertura.

Ecco i documenti che ti chiediamo:

  • Documento identità fronte retro valido e non scaduto (patente, carta identità passaporto)
  • Tessera Sanitaria 
  • Email dove ricevere il contratto e i codici userid e password per accedere alla tua area privata
  • Numero di Cellulare su cui ricevere, codice numerico di attivazione e  chiamata del tecnico per fissare appuntamento nel caso si tratti di modem da esterno, il modem da interno invece lo attivi tu direttamente senza nessun intervento del tecnico.
  • IBAN, in caso di abbonamento, non associato ad una carta ricaricabile ma associato ad un conto, banca o posta o Carta di credito non ricaricabile
  • Dai 50 ai 149 euro in caso di abbonamento o modem da interno o esterno quale anticipo

Ricordati di leggere anche:

Negozi Linkem

Linkem Cagliari – Cosa è Compreso Nella Installazione?

Linkem Cagliari, Facciamo Chiarezza, vuoi sapere cosa è compreso e cosa non è compreso nell’installazione standard di Linkem a Cagliari?

Linkem Cagliari - Facciamo Chiarezza!

[grwebform url=”https://app.getresponse.com/view_webform_v2.js?u=h4ell&webforms_id=8099204″ css=”on” center=”off” center_margin=”200″/]

Linkem in data 06/02/2017 ha aggiunto a  pag.n.4 un paragrafo dedicato all’installazione standard del modem da esterno, che evidenzia tutte  le operazioni comprese nell’installazione standard.

Per Sua maggiore informazione Le riassumiamo quanto descritto nel paragrafo:

INSTALLAZIONE STANDARD DEL MODEM DA ESTERNO LINKEM CAGLIARI

L’installazione standard del modem e l’attivazione del servizio Linkem sono incluse nell’offerta sottoscritta e saranno effettuate da un

tecnico specializzato.

L’installazione standard comprende le seguenti operazioni:

  • Montaggio e fissaggio del modem su un supporto pre-esistente, ad esempio palo già esistente su un balcone di proprietà o di cui si ha piena e legittima disponibilità, tetto o locale idoneo all’installazione
  • Stesura fino a 20 metri di cavo CAT5E 24AWG in rame fissato esternamente a vista
  • Cablatura del cavo
  • Puntamento e configurazione del modem con collegamento all’access point del modem da esterno, con posa del cavo a vista alla prima presa di corrente più vicina
  • Manodopera necessaria per la realizzazione delle operazioni sopra descritte

Si ricorda che è escluso dall’installazione standard tutto quanto non espressamente descritto nell’elenco in alto, come ad esempio, a titolo esemplificativo e non esaustivo, la fornitura e l’installazione del palo o di un altro sostegno, ulteriore cavo rispetto ai 20 metri inclusi, lavori in muratura per il passaggio del cavo, posizionamento della canalina, ecc.

Se necessari all’installazione e/o richiesti dal Cliente, eventuali lavori e/o forniture non inclusi nell’installazione standard saranno quotati dal tecnico specializzato e verranno effettuati solo in caso di accettazione del relativo preventivo da parte del Cliente; il costo di tali lavori e/o forniture sarà a carico del Cliente e sarà corrisposto da quest’ultimo direttamente al tecnico al termine dei lavori.

Per Sua comodità Le alleghiamo sia il contratto LINKEM SENZA LIMITI che LINKEM SENZA LIMITI RICARICABILE, ricordandoLe che può scaricarlo e stamparlo dal nostro sito www.linkem.com.

ZONE COPERTURA LINKEM  Cagliari

Se ancora non hai letto questa recensione, riguardo Linkem Cagliari, leggila subito qui, solo 3 minuti

Se invece vuoi sapere come ricaricare Linkem Cagliari, leggi qui

Se invece vuoi sapere come procederà dopo l’installazione della tua antenna/modem Linkem Cagliari, leggi qui.