Come controllare i Punti delle Patente.

Come controllare i Punti delle Patente.

 Patente, 2 punti in regalo. 
Sono passati quasi sette anni da quando in Italia è stata introdotta la patente a punti. Eppure ancora oggi la maggior parte degli italiani non sa bene cosa significhi perdere punti, non sa quando si perdono, chi li toglie, come si guadagnano, cosa succede se si perdono tutti, come si fa a sapere quanti se ne hanno. Il libro, di facilissima consultazione poiché organizzato in domande e risposte, è indirizzato a tutti i guidatori.

Due punti in regalo a tutti gli automobilisti che non hanno commesso infrazioni negli ultimi due anni. Il 1 luglio sono stati quasi 26 milioni gli italiani ad aver ricevuto il bonus sulla patente, che porta a quota 28 coloro che non hanno mai subito decurtazioni. Una bella dote di punti, che al massimo toccherà quota 30, visto che il Codice della Strada prevede che il bonus complessivo non superi i 10 punti totali
Ne saranno felici anche coloro che, persi dei punti in passato, non li hanno riscattati con corsi di recupero ma, vista la buona condotta nell’ultimo biennio, sono tornati a quota 20. E ne saranno felici anche i neopatentati virtuosi, perché l’ultima riforma del codice prevedeva per loro un extra punto, che dovrebbe arrivare ad agosto.
Ma qual è l’infrazione che ha fatto perdere più punti? Il superamento dei limiti di velocità di oltre 10 km/h e sotto i 40 km/h (-3 punti). I più virtuosi sono i sardi, mentre le province con più automobilisti penalizzati sono Bologna, Firenze, Pisa, Ravenna e Prato: ci sono stati da 60 a 52 tagli ogni 100 patenti, quando la media nazionale è di 37. 
Ricorda: più punti hai, più possibilità hai di risparmiare sulla tua assicurazione
 con 6sicuro.it!

Patente: come si controlla il “saldo” punti

Il numero di telefono da chiamareIl titolare può controllare in tempo reale lo stato della propria patente presso l’anagrafe nazionale degli abilitati alla guida, utilizzando il portale dell’automobilista.

Su questo portale il Ministero dei Trasportii ha attivato il servizio online di verifica del saldo dei punti sulla propria patente di guida: occorre semplicemente iscriversi al sito seguendo le istruzioni presenti sulla home page.

E’ possibile utilizzare anche l’utenza telefonica 848782782,ma attenzione non è un numero verde. La telefonata può essere effettuata solo da apparecchio fisso ed ha il costo di una chiamata urbana secondo le tariffe del proprio gestore telefonico.

Come si recupera il punteggio

La mancanza di decurtazioni dei punti, per il periodo di due anni consecutivi, determina la nuova attribuzione del completo punteggio iniziale. Per i titolari di patente che per almeno due anni hanno mantenuto 20 punti è previsto l’accreditamento di 2 punti fino a raggiungere il tetto massimo complessivo di 30 punti.
Dal 13 agosto 2010 per i patentati da meno di tre anni è stato introdotto un ulteriore meccanismo premiale: nel caso non vengano commesse violazioni che prevedono decurtazione di punti verrà attribuito sul loro titolo di guida un punto ogni anno, fino ad un massimo di tre.
Il punteggio perso può essere recuperato frequentando anche dei corsi specifici , con obbligo di esame finale, presso le autoscuole o presso gli altri soggetti autorizzati dal Ministero dei Trasporti.