Studente Fuori Sede? Promozione ADSL solo per un anno? Tutto quello che devi sapere in 8 punti.

Studente Fuori Sede? Promozione ADSL solo per un anno? Tutto quello che devi sapere in 8 punti.

Studente Fuori Sede?
ADSL solo per 10 mesi?
Cerchi una ADSL da settembre a luglio?
Vuoi conoscere tutti i trucchi e i segreti per avere la promo migliore e non incorrere in offerte sbagliate?

Offerta Valida solo per pochi giorni, chiama subito 070.7737944 – Whatsapp/SMS 338.3467128

 

Inserisco i miei dati per essere Richiamato e Bloccare la PROMO!
Cerchi una ADSL senza limiti e senza l’obbligo della linea Fissa, ecco tutto quelli che devi conoscere in

  1. Costo Attivazione
  2. Modem, a noleggio o comprarlo?
  3. Costo Disattivazione
  4. E se cambio casa posso Traslocare l’ADSL?
  5. Come Posso Pagare? Bollettino Postale? Poste Pay? Contanti?
  6. Abbonamento o Ricaricabile?
  7. E’ veramente senza limiti?
  8. E se ho problemi nella configurazione e col Wi-Fi?
  9. Vuoi avere un contatto immediato con Andrea, il Venditore numero uno a Cagliari specializzato con gli Studenti Fuori Sede, clicca subito qui
Ciao, Sono Andrea, e sono il proprietario di questo sito, mi occupo di internet e di Telefonia dal 1984, il mio primo sito web l’ho registrato proprio in quell’anno, e tu forse non eri ancora nato….
Sono figlio d’arte, mio padre era un dipendente della Sip e poi Telecom, io mi occupo di Telefonia da sempre quindi, e Ho i seguenti marchi:

studente fuori sede adsl
  • Tiscali,
  • Fastweb,
  • Linkem,
  • TooWay (Internet via Satellite),
  • MC-Link,
  • Siportal,
  • Lycamobile.
Sono Super Specializzato proprio con gli studenti fuori sede come te, che mi stai leggendo, perchè qui a Is Mirrionis, (proprio di fronte all’Ospedale…)  a Cagliari, dove ho l’ufficio io, in questo quartiere appunto, compreso San Michele, è pieno di studenti fuori sede per ben 3 motivi:
  1. Basso costo degli affitti in quanto quartiere popolare appunto
  2. Vicinanza alle Facoltà, (Lingue, Ingegneria, Economia, Leggi, e prima anche anche a Medicina)
  3. Presenza di mezzi pubblici per raggiungere stazione treni/corriere e facoltà.
Se vuoi avere un rapporto specializzato e di fiducia con uno specialista che conosce benissimo le esigenze degli studenti fuori sede, ti consiglio di compilare subito il modulo qui con i tuoi dati e sarai subito richiamato.
Puoi cercare anche sul web, su Google o su YouTube o su Facebook, miei video e miei post, e vedrai che le recensioni sono tutte super-positive, inoltre posso consigliarti e metterti alla guardia di avvenimenti che loro malgrado, alcuni miei clienti sono successi per colpa di loro coinquilini infedeli, come il caso di quel gruppo di ragazzi (5) che delegavano un loro coinquilino al pagamento delle bollette, invece che pagare, il furbo, non pagava le bollette, e scappato in un altra città all’estero, si era tenuto il gruzzoletto, e i 4 rimanenti si sono dovuti ripagare le bollette, perchè nel frattempo il gestore gli aveva staccato l’adsl, e grazie al mio aiuto sono riusciti a risalire all’inghippo.
Oppure il caso delle ragazze di Nuoro che sono subentrate su un contratto ADSL esistente convinte che tutte le bollette fossero pagate invece solo l’ultima era pagata ma non le precedenti due per un totale di 60.00 euro che si sono dovute ripagare perchè nel frattempo il gestore aveva staccato.
Oppure il caso di quei Ragazzi di Oristano che…….. bè…… questa te la racconto quando vieni ad attivare la linea in ufficio da me…..
Mi sembra di aver dimostrato abbastanza la mia professionalità o capacità o esperienza, ti aspetto da me, compila il modulo per essere subito richiamato e per fissare un appuntamento.
Ciao da Andrea

 

Come chiedere rateizzazione per solleciti dello studio legale per Tiscali e altri compagnie telefoniche

Come chiedere rateizzazione per solleciti dello studio legale per Tiscali e altri compagnie telefoniche


Molti di voi in questi giorni stanno ricevendo da parte di diversi studi legali, delle lettere di sollecito per fatture non pagate.
La presente lettera di richiesta di rateizzazione degli importi, dovrà essere inviata alla mail indicata nella lettera che avete ricevuto, la quale, sarà indirizzata dallo studio legale all’ufficio contenzioso o recupero crediti di Tiscali, la quale potrebbe autorizzare la rateizzazione, magari ricalcolando con gli interessi il vostro conteggio, se non fate la richiesta non avete scampo e dovete pagare entro 10 giorni e potete incombere in ulteriori spese, interessi di mora, costi di recupero e aggravio di spese legali.
Se invece avete già pagato, non dovete temere nulla e potete anche stracciare il presente avviso.
Seleziona Copia ed incolla da qui la tua richiesta.
E facci sapere nei commenti se è andato tutto come previsto o se hai avuto problemi.
Spett.le Studio Legale Associato
Avv. XXXXXXXXXXX– YYYYYYYYY
mail@studioxy.it
Li., ________________ (inserire luogo e data)
Tizio Caio (Vostro nome e cognome)
via ______________ n. ___  (inserire qui vostro indirizzo, quello che risulta nella lettera di sollecito)
cap e città
telefono……….
email…….
oggetto: richiesta di rateizzazione solleciti di pagamento fatture Tiscali
La presente per chiedere una rateizzazione delle seguenti fatture Tiscali:
codice cliente 437000yyy (inserire qui vs. codice cliente
Fattura numero Data Fattura Importo Euro
130111vvv 01/03/13 80.00
131111uuu 02/05/13 90.00
132111zzz 01/07/13 100.00
Totale 270.00
Per un totale di Euro270.00, chiedo che mi vengano rateizzate per problemi economici e per l’importo elevato del totale dei 3 solleciti da me ricevuti, in 10 rate (indicare qui il numero delle rate) di pari importo di euro 27.00 per un totale appunto di euro 270.00
Sicuro di una risposta affermativa, resto in attesa di una vostre notizie.
Potete contattarmi  via mail ____________o al numero di cellulare _______________________ vi porgo i miei più
cordiali saluti
Tizio Caio


Come creare e costituire una Associazione Culturale per la gestione di una WEB RAdio

Come creare e costituire una Associazione Culturale per la gestione di una WEB RAdio


–>

***  aggiornamento del 23 novembre 2013 sabato, ascolta il web radio festival in diretta qui dalle ore 21.00 https://www.andreaportoghese.com/2013/11/web-radio-festival-ascolta-la-diretta.html
Post in costruzione, passsa a trovarci
 leggi anche gli altri 2 post sulle web radio:

  1. https://www.andreaportoghese.com/2013/02/web-radio-encoder-regia-automatica.html
  2. https://www.andreaportoghese.com/2012/10/come-realizzare-una-web-radio-cosa.html 

 Un domanda che mi fate sempre, è – “che tipo di struttura societaria, do alla mia web radio?”
io rispondo sempre a tutti che per iniziare, non serve nessuna società ne ditta individuale, ne grosse spese.
Per iniziare vi consiglio una associazione no profit, senza scopo di lucro, una associazione culturale sarebbe perfetta, se dopo volete dargli anche lo status di ONLUS, potete farlo sempre in base secondo la legislazione della vostra regione di appartenenza, che dovrebbe essere l’organo deputato al rilascio delle autorizzazioni per le onlus, o l’ufficio delle entrate, dipende, in Sardegna, ad esempio, la mia Regione, le Onlus dipendono dalla Presidenza della Regione.

demo di Statuto su come creare e costituire una associazione culturale per la gestione di una web radio
demo di  Atto costitutivo

Buon divertimento e non ti dimenticare di cliccare su mi piace e condividere nei tuoi social network questo post e questo blog, te ne sarò grato ciao andrea
In un altro mio articolo/post ho descritto, in maniera approfondita il mondo delle web radio, fenomeno che sta prendendo sempre più piede sia tra i giovani che i meno giovani.

Come creare e costituire una Associazione Culturale per la gestione di una WEB RAdio

WEB Radio, Encoder, Regia Automatica, Server Streaming

studio logo per una web radio

***  aggiornamento del 23 novembre 2013 sabato, ascolta il web radio festival in diretta qui dalle ore 21.00 https://www.andreaportoghese.com/2013/11/web-radio-festival-ascolta-la-diretta.html
**** Aggiornato il 15 marzo 2013 *******
Ecco un altro post dedicato alle web radio, oggi vediamo un esempio pratico:
(leggete anche il post https://www.andreaportoghese.com/2012/10/come-realizzare-una-web-radio-cosa.html tra le prime 5 posizioni su Google)
http://www.radio-hotel.tk/ è uno studio, una demo, tra le tante richieste che mi sono arrivate, di un cliente che mi ha chiesto consulenza, e siccome il suo progetto mi è sembrato subito interessante, ho voluto creargli subito la piattaforma web radio.
La web radio è completa in tutte le sue funzioni, analizziamola:

  1. mini sito web con dominio personalizzato
  2. studio del logo personalizzato
  3. player flash personalizzato
  4. App per device mobili per ascoltare e far ascoltare la web radio anche su smartphone e tablet android, apple, windows, blackberry, e html5.
  5. Player per una pagina Facebook https://www.facebook.com/TiscaliPartner/app_136855276466557 dove puoi trovare un esempio di player per far ascoltare la tua web radio anche su FB integrato in una pagina Facebook.
  6. Server Streaming Audio 128kb con Autodj

Come avete potuto notare entrando nel sito web, veniamo avvisati da due messaggi,

  1. è presente l’App per il tuo smartphone/tablet, la vuoi scaricare? se si clicca su SI si viene reindirizzata nei vari store per scaricare l’app per il proprio device, se si clicca no si prosegue sul sito HTML, statico in questo caso dato che si tratta di una demo, ma che consiglio vivamente di migrare ad una piattaforma CMS come ad esempio WordPress o Joomla, tra le più diffuse.
  2. l’atro messaggio, che sembra un messaggio di errore, dice che i contenuti on demand, sono disabilitati in questo server. Diciamo che la funzionalità c’è, esiste, ma dato ripeto, che si tratta di una demo, e che in ogni caso non ci sarebbe nessuno a rispondere alle varie richieste on line di musica a richiesta, volendo anche con dedica del DJ, ho preferito disabilitare la funzione dei contenuti on demand sul server ma che è sempre presente e funzionante su richiesta.

Un altra domanda che mi fate sempre, è – “che tipo di struttura societaria, do alla mia web radio?”
io rispondo sempre a tutti che per iniziare, non serve nessuna società ne ditta individuale, ne grosse spese.
Per iniziare vi consiglio una associazione no profit, senza scopo di lucro, una associazione culturale sarebbe perfetta, se dopo volete dargli anche lo status di ONLUS, potete farlo sempre in base secondo la legislazione della vostra regione di appartenenza, che dovrebbe essere l’organo deputato al rilascio delle autorizzazioni per le onlus, o l’ufficio delle entrate, dipende, in Sardegna, ad esempio, la mia Regione, le Onlus dipendono dalla Presidenza della Regione.
E’ in preparazione in ogni caso un post su come creare e costituire una associazione culturale, con la demo di Statuto e Atto costitutivo per una web radio, lo potete trovare qui https://www.andreaportoghese.com/2013/03/come-creare-e-costituire-una.html

Buon divertimento e non ti dimenticare di cliccare su mi piace e condividere nei tuoi social network questo post e questo blog, te ne sarò grato ciao andrea
In un altro mio articolo/post ho descritto, in maniera approfondita il mondo delle web radio, fenomeno che sta prendendo sempre più piede sia tra i giovani che i meno giovani.

DOVUTE AD UNA OTTIMA INDICIZZAZIONE DI GOOGLE E ALTRI MOTORI DI RICERCA, L’ARTICOLO è POSIZIONATA TRA I PRIMI 3 RISULTATI SU GOOGLE, VI DEVO CHIEDERE QUESTE COSE
Sto ricevendo sempre più richieste sia via mail che telefoniche, per questo

  • Ti chiederei di iscriverti al blog www.andreaportoghese.com, cliccando sul pulsante azzurro “unisciti a questo sito” 
  • e di seguirmi su https://twitter.com/anporto
  • Ti chiedo ancora di condividere nel maggior e miglior modo possibile il blog e soprattutto il post della Radio, che sta riscontrando tantissimo successo, probabilmente Google lo ha indicizzato ai primissimi posti e sto ricevendo tantissime richieste, tra cui la tua. Quindi condividi nei tuoi social network (facebook, twitter, ecc. ecc) o crea link all’articolo sui tuoi siti.
  • ti chiedo ancora, ed è probabilmente la cosa più importante, di fare copia ed incolla della tua mail e di pubblicarla sul sito/post/blog, http://www.andreaportoghese.com/2012/10/come-realizzare-una-web-radio-cosa.html di modo che tutte le tue domande e i tuoi dubbi e le risposte che ti vengono date saranno utili a te e soprattutto a tutta la community degli aspiranti amanti delle web radio.
  • Fatto tutto ciò risponderò per te e per tutta la commumity nel modo più esauriente possibile alle tue domande, anche se considera che noi di mestiere facciamo i consulenti, quindi per dare consigli, ci facciamo pagare, anche per la realizzazione delle web radio, perciò dovrò stare entro certi limiti.
Ecco tutto ciò che vi servirà per mettere on line la vostra web radio, tralasciando, ripeto, tutti i contenuti e gli argomenti già affrontati nell’altro post, ti chiedo di inviarmi le mail solo dopo aver scritto e pubblicato sul post, così che, i tuoi dubbi e le risposte pervenute siano per tutti e per tutta la community e non solo patrimonio di poche persone, detto ciò….
Encoder, Server, Regia Automatica, Auto DJ, Player audio, connessione ADSL, Winamp, ZaraStudio, Shoutcast DSP, plug in, ecco quasi tutto quello che vi occorre per mettere on line la vostra web radio, analizziamo passo per passo singolarmente tutti i passaggi per mettere on line la vostra web radio, sia amatoriale che professionale, volta a talune categorie di utenti, così come mi sono giunte più volte le vostre richieste.