ILLUMIA POINT CAGLIARI

illumia point sardegna cagliari

Cosa Succede tra un anno esatto nel luglio del 2019 con la liberalizzazione del mercato energetico nazionale e la fine del mercato tutelato con Enel Servizio Elettrico?

Qui NON parlamo di bollette pazze, i casini che posso sorgere,

le paure, le domende, i dubbi:

  1. mi cambiano il contatore?
  2. Mi arrivano bollette da mille euro?
  3. E se non mi arrivano le bollette?
  4. E se ho un guasto?

Tieni presente che il costo totale della bolletta posto a cento euro (100,00€) il costo totale della bolletta, il costo della materia energia è di solo 30 euro, i rimanenti 70 euro sono tutte tasse e oneri accise, addirittura nella componente tariffaria A3 si paga il contributo che percepiscono chi ha installato l’impianto fotovoltaico, glielo paghiamo noi, con la nostra bolletta, coi nostri soldi, di risparmio ce n’è ben poco è difficile risparmiare su 100 euro con una componente di solo il 30% se risparmi sarà di qualche euro non di più.

E ricordati che oramai si paga anche il canone della Televisione sulla bolletta. E sono 18,00 euro e su quello, ovviamente non si può risparmiare.

  • Si al prezzo bloccato dell’energia, che è sempre in aumento per 24 o 36 mesi
  • si al risparmio della bolletta inviata via mail o dell’addebito sul conto stiamo parlando di 2/3 euro mese, ma cosa succede ai consumatori a luglio 2019, fra un anno esatto?
  • Cosa succede a quelli che non fanno una scelta?
  • A quale compagnia passeranno?
  • Il governo cosa farà?
  • L’autorita per l’energia elettrica cosa farà?
  • Ci saranno delle truffe?
  • I consumatori meno smaliziati, gli anziani, i vecchietti soli, le persone che non prenderanno una decisione, cosa accadrà a loro? Sotto quale gestore passerà?

Questo non è un problema di bollette pazze.

Questo è un problema e uno sconvolgimento che colpirà quei 26 milioni di utenti che passeranno dal mercato tutelato di Enel Servizio Elettrico quello con la Scritta Enel  e la bolletta tutta nera

liberalizzazione mercato energetico
liberalizzazione mercato energetico
liberalizzazione mercato energetico
liberalizzazione mercato energetico

(non Enel Energia che è già nel mercato libero…….quello che ha il logo Enel Colorato) a circa i 400 fornitori attuali, certo, l’energia prodotta e consumata è sempre la stessa, il contatore è sempre lo stesso, per i guasti si chiama sempre lo stesso numero di telefono che è numero verde 803500 enel distribuzione per tutti i gestori.

Insomma cosa cambia per i consumatori?

Avremmo un nuovo caso di Bollette Pazze?  O impazziranno i consumatori? Chi lo Sa… fammi sapere anche tu cosa ne pensi di questa nuova tegola / incombenza che cadrà sulla testa di oltre  26 milioni di italiani a luglio del 2018, fra meno di un anno.

Se la fai cosa ottieni?

Se non la fai cosa ottieni?

i Guai?

Cosa Spinge le persone a cambiare?

i problemi e i dubbi e le perplessità che attanagliano i padri di famiglia, gli anziani, le aziende, i professionisti, tutti i consumatori che sono ad oggi circa il 50% che hanno ancora Enel Servizio Elettrico,  che devono fare una scelta entro luglio 2019,  come prenderanno la novità?

Avranno bollette pazze?

Si fideranno del nuovo gestore?

Le letture saranno precise ed affidabili?

Si risparmierà?

 

 

Andrea Portoghese

Ciao Sono Andrea Portoghese, e sono il fondatore di questo Blog, Sono Sposato ho 3 figli e sono on line col mio primo sito dal lontano 1994, gli albori di Internet. Mi occupo di telefonia, internet, modem e wifi e anche se non sono un fotografo per una serie di eventi fortuiti, una mia foto è finita su Wikipedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.