Attenzione a come Emetti il tuo Spid
Gentile RAO, con la presente comunicazione segnaliamo un aumento di tentativi di richieste di Identità Digitali SPID da emettersi in favore di soggetti che possono usufruire di bonus fiscali o che percepiscono l’erogazione di contributi attraverso portali accessibili con SPID tramite presentazione di documenti di riconoscimento falsi o prodotti con contraffazione di documenti reali. Al […]
problemi spid

Gentile RAO,

con la presente comunicazione segnaliamo un aumento di tentativi di richieste di Identità Digitali SPID da emettersi in favore di soggetti che possono usufruire di bonus fiscali o che percepiscono l’erogazione di contributi attraverso portali accessibili con SPID tramite presentazione di documenti di riconoscimento falsi o prodotti con contraffazione di documenti reali.

Al fine di contrastare ed evitare tali episodi ed in generale eventuali richieste illecite di emissione sia delle Identità Digitali SPID sia dei certificati di firma elettronica qualificata (es. basate su documenti falsi ovvero avanzate senza il consenso esplicito dell’interessato), è necessaria e fondamentale la collaborazione di tutti i soggetti coinvolti nel processo di emissione.

Ti ricordiamo dunque di prestare particolare attenzione durante il controllo dell’integrità della documentazione presentata dai richiedenti durante la fase di identificazione (attività di cui sei responsabile in qualità di RAO in accordo alla normativa vigente nonché alle disposizioni contrattuali) finalizzata all’erogazione dei suddetti servizi.

Si evidenzia che, giungendo le notifiche di tali fatti dalle autorità istituzionali e giudiziarie competenti e alla luce di quanto sopra affermato, i responsabili di emissioni anomale imputabili a questa casistica verranno ad esse segnalati. 
 
Grazie per l’attenzione e buon lavoro,
Namirial SpA

Gentile RAO,
questa comunicazione è di grande importanza.
Ti ricordiamo che è obbligatorio effettuare i rilasci di identità digitali SPID soltanto ed esclusivamente in presenza fisica del richiedente Titolare, in conformità con la normativa vigente.
E’ vietata difatti l’emissione in assenza del Titolare di fronte all’operatore RAO.
Per esempio, non sono ammesse richieste:

  1. telefoniche, via email o altro canale di messaggistica
  2. avanzate attraverso soggetti terzi delegati

 

Presta sempre attenzione a queste indicazioni per garantire la sicurezza dei servizi rilasciati nel rispetto delle procedure e istruzioni fornite da Namirial.

Ti ricordiamo che la violazione di queste importanti disposizioni comporterà la revoca immediata del mandato ai sensi dei termini e condizioni Namirial.

Ti auguriamo un buon lavoro.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.