Quando tutto sarà finito

quando tutto sarà finito

Cosa ci resterà quando tutto sarà finito?

Giorno 15esimo di quarantena dall’emergenza CoronaVirus.

proprio oggi ho scritto un altro post che puoi leggere quiEmergenza Covid-19 Sardegna e Internet – Recensione Cliente Soddisfatto, anzi due!

Come si stanno comportando i tecnici per le attivazzioni della linea internet a casa in periodo di emergenza covid 19?

leggi qui Emergenza Covid-19 e Intervento Tecnico Wifi

Oramai non si sente parlare d’altro se non di mascherine, e di guanti e di autocertificazioni.

Fabbriche riconvertite che prima producevano la “qualsiasicosa”, ora invece sono riconvertite e producono mascherine.

Le scuole e le università, dopo i primi giorni di vera festa, e dopo i primi giorni di sbandamento, e di organizzazione, oramai stanno tornando a fare i compiti e le interrogazioni con le piattaforme on line come Google Classroom, al cui interno ha Meet.

Alunni e insegnanti e genitori hanno dovuto anch’essi riconvertirsi a questa nuova tecnologia.

Cosa Fare in casa?

Sui social spopolano le foto di pizze fatte in casa, ravioli fatto in casa, pane fatto in case, focacce, panade, sebadas, culurgionis, tutte quelle cose che prima la gente non faceva per mancanza di tempo, o lo faceva durante le feste…..

Il pane fatto in casa anche perchè la gente non esce più tutti i giorni per fare la spesa, ma almeno ogni 5/6 giorni per fare rifornimenti, il lievito di birra e la farina a volte manco si trova più, è diventato raro al pari delle mascherine.

Cosa fare in casa? Tutte quelle cose che non hai fatto in tempo a fare prima, leggi, studia, informati, chiama gli amici, i parenti, fai le pulizie, magare puoi pulire i lampadari o sopra gli armadi che sei anni che non lo fai.

Guarda quel film che non hai avuto il tempo di vedere, dipingi, disegna, impara a suonare uno strumento, scrivi, fai video, insomma fai tutte quelle cose che non hai mai avuto modo di fare perchè non avevi tempo. Ora hai il tempo, fallo.

Cuci, rammenda, cuci mascherine, rattoppa…. passa il tempo, fai l’uncinetto, lavora la maglia

Mascherine

oramai non si trovano più, e molte attività, fabbriche, artigiani, stanno riconvertendo le proprie attività per fabbricare le mascherine che oramai non si trovano più

WEB e APP

sul web sono cominciati i meme, e le app per le autocertificazioni

Commercio

Amazon, Ebay, Alibaba e i grandi siti stanno facendo fatica a stare dietro all’abnorme richiesta, anche di alcuni materiali

Corrieri

molte zone rosse e molti comuni le consegne e i ritiri sono bloccate comprese le consegne fermo deposito

Personaggi Famosi positivi

  • Tom Hanks e sua moglie
  • Il giornalista Nicola Porro
  • Giuliana de Sio, la cantante, ora guarita
  • Il principe Alberto di Monaco
  • Giocatori di Serie A e le loro mogli

Donazioni

ecco un piccolo elenco

Berlusconi ha donato 10.000.000 di euro, dicono molti, con tutti quelli che ha o avrà evaso, è solo la prima rata, ma… avrebbe potuto anche non farlo.

Fedez, Ferragni e Bocelli che organizzano concerti da casa loro per creare un grande fundraising o raccolta fondi in streaming da devolvere agli ospedali del nord subissati dai ricoverati.

Radio a reti unificate

le radio tutte insieme, a reti unificate diffondono la stessa musica alla stessa ora, per testimoniare unità di tutta la popolazione

Addio Esame di Stato

centinaia e centinaia di neolaureati in medicina potranno accedere alla professione senza dare prima esame di stato, questo per rimpiazzare i medici oramai esausti da ore e ore di lavoro. Saranno per il momento utilizzate nel pre-triage.

Smart Working

ho già scritto molto del Smart Working, e puoi leggere qui il post che ho scritto tempo fa, in tempo non sospetto

FlashMob

dai balconi delle abitazioni si sono organizzati dei flash mob, famosi quelle delle 18:00 in cui si sparava dall’impianto domestico, Azzurro o Volare o l’Inno d’Italia.

Hashtag

#andràtuttobene

#iorestoacasa

#iononmangio

oramai li conosciamo, li vediamo ovunque.

Cronaca

Come poter ricordare il fuggi fuggi dal carcere di Foggia, all’inizio proprio dell’emergenza. Tutti abbiamo pensato che gli unici che si sarebbero salvati invece sarebbero stati i giocatori del Grande Fratello, chiusi in casa da settimane

Streaming

YouTube e Netflix notizia di oggi 20 marzo 2020, riducono su richiesta delle istituzione il bitrate delle loro trasmissioni Cosa vuol dire questo, che continueremo a vedere i video in FullHD e 4K, ma con una risoluzione inferiore.

Speranza

ho scritto sul mio Facebook: “Speriamo che ai nostri figli passi la voglia di fare gli chef, gli youtuber o i calciatori o le veline e gli venga voglia di diventare invece medici di terapia intensiva e fabbricanti di mascherine. Speriamo”

Sport

lo sport, ovviamente si ferma. Notizia di oggi, anche le prove dell’America’s Cup che si svolge nelle acque antistanti il porto di Cagliari e il Poetto, sarà rinviata, per cui gli equipaggi, da poco arrivati, torneranno alle loro abitazioni.

Se tu pensi che io mi sono dimenticato qualche elenco o qualcosa di utile o di importante, ti chiedo di farmelo sapere nei commenti grazie mille

Nuovi termini che abbiamo imparato

Assembramenti e non Assemblamenti, va bene che il virus arriva dalla Cina, ma confondere la Elle con la Erre….

Asintomatici e non Assintomatici

Contagio e non Contaggio, va bene che non sardi abbiamo il vizio a mettere le doppie….

Quarantena Bis. Sta proprio a significare il clima di reclusione che siamo costretti a sopportare…

Nuovi Eroi

i nuovi Eroi ora sono Medici e infermieri.

Hanno preso il posto dei Vigili del Fuoco, che hanno avuto l’apice nelle varie calamità naturali come terremoto, allagamenti, Rigopiano, ricordi l’hotel sepolto dalla neve con 29 poveri morti li sotto, e per ultimo il ponte di Genova crollato.

Chi non è stato colpito dalle foto di medici e infermieri dopo 12 ore di lavoro, con i segni delle mascherine sul volto o addormentati ancora col camice sul tavolo dell’infermeria?

l’Arte: Film, cinema, romanzi…

Oggi mi viene da pensare a come e a quanti film, serie tv, video, romanzi, poesie, quadri, realizzazioni verrano pensate e create dopo quest’emergenza.

AC/DC

Molti credono che questo simbolo della famosissima band significhi Avanti Cristo/Dopo Cristo, invece, anche io che non sono affatto fan della band, so che significa  tratto da Wikipedia

Il nome AC/DC (Alternate Current/Direct Current, corrente alternata/corrente continua) è stato suggerito da Margaret, la sorella maggiore dei fratelli Young, che l’aveva letta sul retro di un aspirapolvere.

invece molti da ora in poi, stanno pensando di rinominare questo simbolo in AnteCoronaVirus/DopoCoronavirus, giusto per specificare il periodo storico che stiamo passando.

Volontariato

come non pensare a tutti i volontari impegnati sia nel campo della sanità con le varie ambulanze ma anche nella cultura.

Proprio ieri sentivo alla tv di quell’associazione di Lunamatrona che attraverso il bando cittadino, diffondeva poesia, musica, spettacoli, fatto direttamente dagli abitanti del piccolo paese.

Cultura Virus Radio si chiama così. Bella iniziativa non trovi? Non tutti hanno il cellulare il pc il tablet o internet col wifi.

Loro così hanno ragionato. Ma come fa la vecchietta a passare il tempo?

Ed ecco a voi, il bando cultura virus (Isabella Picconi presidente Associazione Divulga – Lunamatrona)

il virus della cultura non ci fa paura, sarà così che rimanendo a casa a cucinare pizza ci farà più grassi ma anche più colti.

Ti ricordo che io sono ancora a disposizione per attivazione di Fibra, ADSL e anche senza linea fissa con Linkem e Via Satellite al numero Whatsapp 0707737977

scrivimi e mandami il tuo indirizzo e poi ti richiamo io

Quando tutto sarà passato?

Quando tutto sarà passato, e il nostro primo ministro Giuseppe Conte annuncerà alla Nazione, in diretta e a reti unificate sulla Rai su Mediaeset e su YouTube e su Facebook in diretta che tutto sarà finito, si scenderà tutti in strada tutti ad abbracciarci a baciarci.

Molti potranno finalmente rivedere le amanti, le fidanzatine abbandonate per settimane se non mesi, e si festeggerà tutti assieme come l’ultima volta che l’Italia vinse il campionato del mondo di Calcio nel 1982 con Paolo Rossi o nel 2006.

O come se la squadra del cuore vincesse lo scudetto dopo 20 anni… un po come potrebbe ricapitare col Cagliari che è dal 1969 (anno in cui sono nato io) con Gigi Riva a non vincere…. pensa che festeggiamenti!

Si stapperanno bottiglie di spumante, di vino, la birra scorrerà a fiume e in terra insieme alle bottiglie vuote alle lattine e ai cocci di vetro, troveremo mascherine e guanti che oramai non ci serviranno più a nulla.

Ogni città ogni paese, ogni quartiere anche il più piccolo sarà trasformato in un Sambodromo come quello di Rio de Janeiro.

Resta a casa, lavati le mani e buona quarantena

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.